Home| Contatti| info@omantourism.gov.om
Beauty has an address ~ Oman

Grotta di Al Hoota

Si trova nella parte meridionale della catena di Jebel Akhdar (“La Montagna Verde”), più esattamente vicino al distretto di Al Hamra, nella regione di Ad Dakhiliyah, a circa due ore da Muscat e mezz’ora da Nizwa. Scoperta dagli abitanti delle zone limitrofe parecchie centinaia di anni fa, essa porta il nome del villaggio vicino, Al Hoota.
La grotta si estende per 5 km sotto terra. Una volta entrato e dopo aver percorso 860 m, il visitatore s’imbatte in un lago sotterraneo. Davanti a tale spettacolo non può fare altro che avvalorare la teoria secondo cui le grotte rappresentano il parallelo, sotto terra, di ciò che si può vedere in superficie (wadi, corsi d’acqua, ecc.). La grotta possiede due varchi: attraverso quello chiamato “la bocca di Al Hoota” entra l’acqua del wadi che discende dalla vetta della montagna; dall’altro varco (Al Falah), l’acqua fuoriesce dopo aver circolato nelle viscere della caverna.

Il lago della caverna di Al Hoota
Situato all’estremità della parte visitabile a piedi, è profondo circa 20 metri e, in certi punti, molto di più. Si dice che si prolunghi fino al Wadi Tanoof, nel distretto di Nizwa. Questo lago pullula di pesci ciechi, alcuni privi di occhi ma in possesso di lunghe vibrisse che permettono loro di procacciarsi il cibo. Altri invece hanno occhi minuscoli. Vi abita inoltre una specie rara di piccoli pesci ciechi rosa, la cui trasparenza è tale da consentire di intravederne lo scheletro.
Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.alhootacave.com  
Orari di visita:
- Da sabato a giovedì: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.
- Venerdì: dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.15.
È preferibile la prenotazione. La quota di accesso è di 5 Rial omaniti. Si può prenotare telefonicamente al numero: 00968-92404444 o via mail: reserve@alhootacave.com