Home| Contatti| info@omantourism.gov.om
Beauty has an address ~ Oman

Le sabbie di Ash Sharqiyah

Il deserto di Ash Sharqiyah, che annovera alcune delle mete d’accampamento più suggestive del Sultanato dell’Oman, copre una superficie di circa 10.000 km². I colori delle sabbie, che si estendono a perdita d’occhio, spaziano dal rosso al bruno. Questa regione, considerata territorio d’origine delle comunità beduine, è un polo di forte attrazione per gli amanti del deserto. La sua accessibilità e i suoi accampamenti a tende ne fanno una meta turistica privilegiata.

Il distretto di Badiah è ritenuto una delle oasi più incantevoli ai bordi delle sabbie di Ash Sharqiyah. Costituisce inoltre il punto di partenza per le escursioni nel deserto, alla scoperta di un mondo affascinante, pieno di vita, eppure lontano dal frastuono cittadino e dai ritmi frenetici della realtà quotidiana.

Le sabbie di Ash Sharqiyah ospitano diverse oasi: Al Rakah, circondata su tre lati dalle dune di sabbia e con una vista eccezionale, Shahik e Al Hawiya, la più grande, caratterizzata da una copiosa presenza arborea che abbraccia le magnifiche dune di sabbia. Al Hawiya costituisce un perfetto connubio tra vegetazione e deserto. È un isolotto verdeggiante che offre uno spettacolo ineguagliabile rispetto a quello delle altre oasi del Sultanato. Nella parte meridionale, le tipiche dune dai ripidi pendii sono una meta prediletta per gli amanti dello sci sulla sabbia.

                Tra le altre oasi, annoveriamo quella di Al Idan (“I boschi”), che deve il nome ai numerosi alberi dalle fitte ombre e che ospita anche un pozzo. Per potervi accedere, è necessario rivolgersi a una guida.

                Quest’area desertica permette di praticare numerose attività, tra cui la guida in fuoristrada per inerpicarsi sulle dune, senza dimenticare naturalmente le escursioni a cavallo e su dromedario.