Home| Contatti| info@omantourism.gov.om
Beauty has an address ~ Oman

L'artigianato omanita

Il Sultanato dell’Oman fa parte del gruppo di paesi più attenti a preservare e sviluppare il proprio artigianato. Se il governo ha riservato all’artigianato un interesse particolare è perché tale attività è l’espressione di una cultura sociale propria e costituisce uno degli elementi fondamentali del patrimonio omanita.
Per maggiori informazioni, consultare il sito : www.paci.gov.om

Fabbricazione del “jurz” (accetta)

Il jurz è una specie di accetta fissata all’estremità di un lungo manico, generalmente in legno di giuggiolo o di “mazj”, una specie di mandorlo che cresce nella regione di Musandam. L’uso di questa a...
Continua a leggere

Fabbricazione dei pugnali e delle sciabole

Il pugnale (khanjar), tradizionale o ricurvo, costituisce l’elemento principale dell’abito omanita. Gli uomini sono particolarmente legati al possesso di tali armi e, ancora oggi, non esitano a porta...
Continua a leggere

Raccolta dell’incenso (o luban)

La raccolta si svolge annualmente e ha inizio nel mese di aprile, quando il caldo è particolarmente intenso e agevolare l’estrazione della linfa dall’albero dell’incenso. La procedura è delicata e può...
Continua a leggere

Il cuoio

Da tempi immemorabili, gli omaniti utilizzano la pelle degli animali per la realizzazione di diversi articoli, fra cui borracce, secchi e molti altri prodotti. Le regioni più rinomate in quest’ambito ...
Continua a leggere

L’abito omanita

Gli indumenti maschili si distinguono per la semplicità e la funzionalità climatico-ambientale. Il “dishdashah” si presenta come una lunga tunica sormontata da un colletto rifinito da un sottile orlo ...
Continua a leggere

La produzione della “halwa”

La “halwa” omanita, ben nota a livello nazionale e internazionale, costituisce uno dei simboli più rappresentativi dell’indole generosa e autentica di questo popolo. La “halwa” è compagna inseparabile...
Continua a leggere

I manufatti intrecciati

Questa attività artigianale consiste nell’utilizzo delle foglie della palma, dei suoi rami spogliati dei ramoscelli, del tronco e delle fibre. Le stuoie (hasr) vengono realizzate a partire dal “ghadaf...
Continua a leggere

Il vasellame

L’arte del vasellame costituisce un elemento comune a tutte le civiltà e ne rivela il grado di evoluzione e raffinatezza. Pur essendo la più semplice forma di espressione artistica, quella del vasella...
Continua a leggere

La distillazione dell’acqua di rose

Le rose sono coltivate in modo intensivo nella regione del Jebel Akhdar. I coltivatori ne hanno fatto una vera e propria attività industriale al prezzo di notevoli sforzi, ma la soddisfazione che ne t...
Continua a leggere

La costruzione navale

Occupa un posto di primaria importanza fra le industrie tradizionali del paese. Si tratta di un campo in cui gli omaniti si sono sempre distinti. Grazie alle loro navi, infatti, hanno potuto raggiung...
Continua a leggere

L’argento

Ricopre un posto di grande rilevanza nella storia omanita e si distingue per uno squisito tocco di ricercatezza, espressione di un’arte autentica in cui si rispecchia la cultura di una società che aff...
Continua a leggere

La lavorazione del legno

Il popolo omanita ha sfruttato la ricchezza e la varietà arborea presente nel Sultanato per fabbricare, tra le altre cose, porte, finestre e i cosiddetti “manadis” (plurale di “mandus”), ovvero bauli ...
Continua a leggere

La raccolta dell'incenso

La raccolta dell'incenso si svolge annualmente e ha inizio nel mese di aprile, quando il caldo è particolarmente intenso e agevolare l’estrazione della linfa dall’albero dell’incenso. La procedura è d...
Continua a leggere