Home| Contatti| info@omantourism.gov.om
Beauty has an address ~ Oman

Il Governatorato di Al Batinah

Il popolo omanita, che paragona la catena dei Monti Hajar a una colonna vertebrale, chiama Al Batinah (“il ventre”) la regione che costeggia il Mare dell’Oman e Ad Dhahirah (“il dorso”) le alture situate ad ovest.

Al Batinah abbraccia una zona costiera in cui i wadi, che dipartono dalle montagne, si snodano su distanze comprese tra i 15 e gli 80 chilometri. Si tratta della principale regione agricola del paese, protetta dalle montagne circostanti e orlata da spiagge di sabbia scintillante. Al Batinah è l’unica regione in cui crescono alcuni rari esemplari di alberi dell’incenso, quali il “mashwa”, nel distretto di Liwa, e il “dibaj”, nel distretto di As Suwayq.

La città di Sohar, situata a circa 230 km da Muscat, è considerata il cuore della regione. Prima dell’avvento dell’Islam, è stata capitale dell’Oman e si chiamava “Majan”. Sohar, uno dei più importanti distretti di Al Batinah, è famosa da tempo per la produzione e l’esportazione di rame. Nel IV secolo dell’egira, corrispondente al X secolo d.C., Al Maqdissi la descrisse così: “È una città bella e florida, dove vive, conducendo un’esistenza gradevole, un vasto numero di abitanti. I quartieri residenziali, che denotano opulenza, si snodano lungo la costa e i suoi imponenti edifici sono costruiti in mattoni e in legno di tek”. Al Maqdissi non mancò di citare la moschea che, col suo minareto, ancora troneggia fieramente a strapiombo sul mare. E continua: “Nella città vi sono ricchi e fiorenti mercati, che suscitano l’ammirazione del visitatore”.

I distretti di Al Batinah sono Sohar, Barka, Wadi Ma‘awil, Nakhal, Al Awabee, Ar Rustaq, Al Masna‘a, As Suwayq, Al Khaburah, Sahm, Liwa e Shinas.

Attrazioni

Attività correlati

Photo Gallery

Related Videos





Region Map

Average Temperature

Loading...